Creare un nuovo utente

Gnujiko è un software gestionale multi-utente, significa che lo possono adoperare più persone, anche contemporaneamente, sullo stesso computer o server.

Ogni utenza è separata e può appartenere ad uno o più gruppi i quali a loro volta possiedono i permessi per poter operare solo nell‘ ambito, reparto o ruolo di competenza.

Per la maggioranza degli utenti, che dispongono di una distribuzione di Gnujiko con interfaccia grafica, possono utilizzare l‘apposito strumento raggiungibile attraverso il pannnello di configurazione.
Per chi non disponesse dell‘interfaccia grafica può comunque operare attraverso il terminale di comando.

 

mainmenu - configurationCome prima cosa è necessario entrare nel Pannello di Configurazione di Gnujiko cliccando sul menu principale, in basso a sinistra, e poi selezionando la voce di menù "Configurazione".

Vi verrà chiesto di inserire la password di amministratore, dopodichè una volta aperto il pannello selezionate la voce "Utenti e Gruppi".

 

 

 

Gestione utenti e gruppi

lista utentiAttraverso questo pannello è possibile attivare e disabilitare utenti, inserire o rimuovere un utente da uno o più gruppi ed abilitare ove necessario l‘accesso al terminale di comando.

 

 

 

Come creare un nuovo utente

nuovo-utenteCliccando sul pulsante *Aggiungi utente* vi apparirà la form come mostrato qui in figura.
Il campo *Nome utente* è quello che dovrete digitare al momento del login (accesso a Gnujiko) e deve essere univoco perchè non possono esistere più utenti con lo stesso nome di login, mentre il campo *Nome completo* è il nome che verrà visualizzato ad esempio quando inviate una mail, o in altre applicazioni, potete inserire quello che volete solitamente il nome e cognome della persona.

Per ogni utenza è correlata una password, è possibile comunque creare utenti (chiamati Guest o demo) senza password quindi accessibili da chiunque.

Se vengono mantenute le impostazioni predefinite, quindi se non avete toccato nulla sulla scheda avanzate, Il sistema procederà, oltre alla registrazione dell‘utente, alla creazione della sua cartella home/ e si potrà effettuare login con questo utente.

 

 

 

Privilegi

privilegi-utenteAffinchè il nuovo utente possa accedere a qualcosa, a qualche strumento, è necessario spuntare le varie opzioni presenti nella scheda Privilegi.

Ad esempio, se volete che il nuovo utente abbia i permessi per poter creare fatture, o solamente ordini, è necessario che abbia accesso alla rubrica e al catalogo prodotti oltre che all‘accesso ai documenti commerciali e le rispettive categorie (fatture o ordini che sia).

In base alla configurazione dei permessi impostata alle varie categorie e ai vari archivi, l‘utente appartenente a quello specifico gruppo può avere più o meno permessi. Ad esempio è possibile fare in modo che gli utenti appartenenti al gruppo *pippo* possono leggere i documenti di altri utenti ma non modificarli, oppure leggere e modificare solo quelli di propria appartenenza.

 

 

 

Utilizzo da terminale di comando

terminale-di-comandoPer chi non disponesse di un interfaccia grafica è disponibile uno strumento per interagire in tutto e per tutto con il gestionale impartendo dei comandi digitandoli direttamente su una apposita consolle.

Attraverso il terminale di comando è possibile avere un approccio più *intimo* con il gestionale in quanto si possono gestire una moltitudine di parametri e configurazioni diverse per contro è necessario sapere o avere la guida sotto mano dei comandi da impartire.

Per inserire un nuovo utente da terminale consultate l‘apposita guida al comando useradd.